TROVA SAGRE


CERCA PULISCI

sagredok

  • Carnevale Civitonico a Civita Castellana

    {chr}d{/chr}

    “O Puccio” accoglie i visitatori nelle magiche atmosfere del Carnevale Civitonico!

  • Festa del Vino a Vignanello

    {chr}d{/chr}

    Dalla notte di San Lorenzo fino a Ferragosto, sei giorni per “brindare” al prodotto di punta di un intero territorio!

  • Fiera nazionale delle sagre e dell’agricoltura a Civita Castellana

    {chr}d{/chr}

    Sono più gustosi gli arrosticini di Fabrica di Roma o il pecorino romano di Nepi? Le lumache di Bevagna o le pappardelle di Caprarola? La scelta è talmente ardua che c’è chi ha pensato di mettere tutti d’accordo: perché non assaggiare queste delizie tutte insieme?

  • Ludika 1243 a Viterbo

    {chr}d{/chr}

    Appuntamento ormai fisso per l’estate della Tuscia questo festival di teatro storico e arte di strada.

  • Palio dei Borgia a Nepi

    {chr}d{/chr}

    Non un semplice Palio, ma un vero e proprio viaggio all’indietro nel tempo tra dame, cavalieri, musici e arcieri.

  • Per San Martino ogni mosto diventa vino a Blera

    {chr}d{/chr}

    Tradizionale evento enogastronomico organizzato dalla Pro Loco in collaborazione con enti e realtà locali.

  • Presepe Vivente a Corchiano

    {chr}d{/chr}

    Non è una semplice rappresentazione, ma un vero e proprio spettacolo teatrale all’aperto focalizzato sul tema della Sacra Natività, impreziosito dalla colonna sonora di Nicola Piovani e dalla voce narrante di Gigi Proietti.

  • Presepe Vivente a Sutri

    {chr}d{/chr}

    La Palestina di 2000 anni fa rivivrà nel Parco Archeologico di un’antichissima Necropoli etrusco-romana: è la magia del Presepe Vivente di Sutri, gioiello della Tuscia Viterbese che ogni anno ripropone una delle più suggestive rivisitazioni della Sacra Natività, unico in Italia per la sua particolare ambientazione.

  • Presepe vivente a Tarquinia

    {chr}d{/chr}

    La Betlemme di 2000 anni fa prende vita in un’antichissima città etrusca dell’Alto Lazio.

  • Sagra del Fagiolo a Fabrica di Roma

    {chr}d{/chr}

    Gnocchetti, cozze, cime di rapa, salsicce e cotiche: piatti gustosi e robusti che hanno un sola una cosa in comune: il fagiolo o meglio il “faciolo” non uno qualsiasi ma il “fagiolo carne” che arricchirà ognuno di questi piatti in occasione della sagra ad esso dedicata.

  • Sagra del fagiolo a Sutri

    {chr}d{/chr}

    Arriva il mese di settembre e la “regina” di Sutri si riappropria puntualmente del suo scettro: già, il fagiolo della cittadina in provincia di Viterbo ha un nome nobile, un gusto inconfondibile e una versatilità che si presta ai più svariati accoppiamenti in cucina.

  • Sagra del Melone a Pescia Romana

    {chr}d{/chr}

    Sagrottini, cosa c'è di più rinfrescante di una fetta di melone? Lo sanno bene a Pescia Romana.

  • Sagra del Pecorino Romano Dop a Nepi

    {chr}d{/chr}

    Alla sagra questo squisito cacio sarà proposto insieme ai migliori prodotti tipici della Tuscia.

  • Sagra dell'asparago “mangiatutto” a Canino

    {chr}d{/chr}

    Quando arriva la stagione primaverile, l’asparago torna ad essere il sovrano incontrastato delle tavole e non ha alcuna intenzione di cedere il suo scettro!

  • Sagra della Frittura a Vallerano

    {chr}d{/chr}

    Il piatto forte sarà naturalmente la frittura di verdure pastellate (patate, fiori, zucchine e melanzane).

  • Sagra della Lumaca a Graffignano

    {chr}d{/chr}

    Sagrottini se siete nei territori dell'antica Tuscia visitate il borgo arroccato di Graffignano nei giorni di festa.

  • Sagra della Pecora a Fabrica di Roma

    {chr}d{/chr}

    Sagrottini, ce n’è veramente per tutti i gusti!!!

  • Sagra dello Gnocco a Vasanello

    La Classe 1979 è lieta di presentarti la Sagra dello Gnocco! 

  • Sagra dell’Olivo a Canino

    {chr}d{/chr}

    Nel paese che produce un olio extravergine d’oliva fra i più pregiati d’Italia, non potevano che organizzare una sagra dedicata all’olivo.

  • Sagra fungo porcino a Oriolo Romano

    {chr}d{/chr}

    Porcini in crema, in zuppa su primi e secondi piatti, e la festa ha inizio a Oriolo Romano!

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione